Chitarra - Parrocchia Mater Ecclesiae

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Oratorio > Corsi Oratorio
Corso di Chitarra
A seconda del ruolo che ha una chitarra in un gruppo musicale, si può distingure tra chitarra ritmica e chitarra solista.

Chitarra ritmica:
La chitarra ritmica (o chitarra di accompagnamento), specialmente nel rock, è la chitarra che si suona per accompagnare armonicamente e dare ritmo a un brano: in questo senso il suono non risalta in maniera particolare.
Più in generale, la chitarra ritmica viene contrapposta alla chitarra solista, ma può indicare anche solo la funzione ricoperta da uno strumento: spesso infatti, in realtà, i due ruoli all'interno di un gruppo vengono ricoperti da una sola persona. Nel caso che nel gruppo ci siano invece due chitarre, di solito un chitarrista esegue solamente la sezione ritmica, mentre l'altro si concentra sia su quest'ultima sia sugli assoli.
Al contrario di quello che si può pensare, suonare la chitarra ritmica non è molto più facile che farlo con la chitarra solista, infatti questo strumento da un'impronta fondamentale al "sound" di una canzone.

Chitarra solista:
La chitarra solista è invece la chitarra che ha la funzione di sostituire, anziché accompagnare, la voce per la durata di una strofa (il cosiddetto assolo); potendo andare oltre l'estensione vocale viene utilizzata quindi per variarne e arricchirne la melodia.
È utilizzata in alcuni gruppi in aggiunta alla chitarra di accompagnamento: infatti se la chitarra d'accompagnamento dovesse interrompere un giro di accordi per iniziare un assolo, sarebbe difficile non notare un istante di stacco; tuttavia in alcuni gruppi con molta esperienza ciò non accade, ovvero il chitarrista di accompagnamento esegue anche assoli, lasciando temporaneamente la parte ritmica al basso e/o al pianoforte.


Orari e Frequenza dei Corsi
Venerdì dalle 16.45 alle 19.30
 
Copyright 2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu